Salta al contenuto principale
Contenuto

I corsi di laurea magistrale sono stati introdotti con la riforma universitaria 270/04 e hanno durata biennale.

Per essere ammessi ad un corso di laurea magistrale occorre essere in possesso della laurea o del diploma universitario di durata triennale, ovvero di altro titolo di studio conseguito all'estero, riconosciuto idoneo.

L'Ateneo stabilisce per ogni corso di laurea magistrale, specifici criteri di accesso che prevedono, anche in caso di corsi non a numero programmato, il possesso di requisiti curriculari e l'adeguatezza della personale preparazione verificata dai corsi di studio, con modalità definite da ciascun corso.
Nelle pagine dei singoli corsi di laurea magistrale sono illustrati i criteri di ammissione al corso.

Lo studente non può essere ammesso al corso di laurea magistrale con debiti formativi.

Il valore legale del titolo conseguito in ogni corso di laurea magistrale è definito dalla classe ministeriale a cui appartiene il corso: corsi di studio della stessa classe hanno lo stesso valore legale, pertanto consentono l’accesso agli stessi concorsi pubblici.

Oltre alle lauree magistrali descritte di seguito, il Dipartimento attiva inoltre i corsi interateneo in

La laurea magistrale si consegue dopo aver acquisito 120 crediti formativi universitari (CFU).

Il credito formativo universitario è una misura dell’impegno richiesto allo studente per superare la prova di verifica di un insegnamento (esame o prova di idoneità). Il numero di crediti attribuiti agli insegnamenti viene stabilito dal Dipartimento. I crediti relativi ad ogni insegnamento vengono assegnati allo studente dopo che questi ha superato l’esame, la cui valutazione è espressa in trentesimi, o la prova di idoneità previsti a conclusione del corso.

Nel Dipartimento di Educazione e Scienze Umane i crediti vengono acquisiti sostenendo gli esami previsti nel corso di laurea magistrale a cui si è iscritti e nel curriculum scelto, ove ne sia previsto più di uno.

Per sfruttare appieno le occasioni di apprendimento è molto importante frequentare le lezioni, tuttavia la frequenza non è obbligatoria.

Nei CFU che si conseguono nel corso di laurea magistrale sono previsti anche crediti a libera scelta, che lo studente ottiene sostenendo esami a sua scelta, coerenti con il proprio percorso di studi e inseriti nel proprio piano di studi on-line.

Gli studenti possono fare domanda di valutazione per l'accesso alla laurea magistrale anche se prevedono di conseguire il titolo entro dicembre, possono poi immatricolarsi solo dopo avere conseguito il titolo di laurea ed essere stati valutati idonei dal corso di studi, secondo le modalità che saranno illustrate negli avvisi pubblicati sul sito dell'Ateneo.

Titolo card wrapper
I corsi di Laurea Magistrale del DESU
Cards
Immagine
pedagogiche
Scienze Pedagogiche (SPEDA) LM-85

Il corso unisce competenze di ricerca educativa, consulenza pedagogica, progettazione e valutazione di interventi in campo formativo. Esso prevede un'ampia base comune di studi, riferiti all'area pedagogica, filosofica, psicologica e sociologica, e si articola in due curricula. Il primo, Scienze umane per la ricerca pedagogica; il secondo curriculum, Consulenza e progettazione educative. Le nuove problematiche affrontate dai servizi educativi e socio-educativi, scolastici ed extra-scolastici, esigono più che mai una figura professionale in grado di esercitare funzioni elevate di programmazione, organizzazione e coordinamento.

Immagine
medsle
Media Education per le discipline letterarie e l'editoria (MEDLE) LM-43

È un corso pensato per valorizzare la crescente interconnessione tra discipline umanistiche e tecnologie digitali. Questo corso di studi si rivolge principalmente agli studenti provenienti da una formazione umanistica, che intendono acquisire competenze relative all’utilizzo di risorse e strumenti digitali come supporto a: (i) didattica; (ii) editoria; (iii) comunicazione dei beni culturali. La proposta formativa si basa su un percorso comune e si articola in due diversi curricula (che si sviluppano nel secondo semestre del secondo anno):

  1. Media Education per le Discipline letterarie nella Scuola Secondaria
  2. Tecnologie digitali per l’Editoria, il Patrimonio culturale e l’Edutainment
Immagine
digital
Teorie e Metodologie del Digital Learning LM-93