Ti trovi qui: Home » Didattica » Scienze pedagogiche

Insegnamenti a libera scelta

Insegnamenti e altre attività a libera scelta 

Ogni corso di laurea ha un numero minimo obbligatorio di CFU a libera scelta, che varia a seconda del Corso di Laurea (12 CFU per le lauree triennali di base, 8 CFU per le lauree magistrali di SFP e SPED, 9 CFU per MEDLE). Lo studente può tuttavia superare il numero minimo di CFU richiesti, non essendo previsto un massimo per gli eventuali crediti in esubero.

Tutti gli esami a libera scelta sostenuti e superati dallo studente saranno riconosciuti nella sua carriera e i loro voti rientreranno nel computo della media finale dello studente.

Per poter raggiungere la quota minima di CFU prevista dal proprio corso di laurea, lo studente può: 1) sostenere un unico esame a scelta da 8 (o più) CFU per le magistrali, o da 12 CFU per le triennali di base; 2) sostenere due esami a libera scelta; 3) combinare, per i corsi che prevedono anche l’offerta delle cosiddette “attività a libera scelta” o ALS, un esame a libera scelta con una o più ALS (si veda la tabella al successivo punto 1 del regolamento completo scaricabile dal link). Gli studenti iscritti al CdLM in Scienze Pedagogiche hanno anche la possibilità di acquisire CFU a libera scelta attraverso il tirocinio, per un minimo di 6 CFU.

Le attività a libera scelta o ALS consistono di solito di specifici eventi irripetibili come incontri, conferenze, brevi seminari, e simili, a cura di enti e associazioni culturali esterni al DESU, oppure organizzati e curati da singoli docenti del DESU. L’ottenimento dei CFU delle ALS è subordinato, oltre che all’iscrizione (secondo le modalità previste da ciascuna ALS) e alla presenza accertata dello studente all’attività, anche alla consegna di una relazione finale al docente responsabile dell’ALS, o altro ancora, a seconda dei casi.

Una ALS deve essere previamente approvata dal Presidente/ Consiglio di corso di studio e l’elenco delle ALS approvate da ciascun corso di laurea e messe via via in offerta per ciascun semestre è pubblicato, per ciascun corso di studio, sulle appdel regolamento completo scaricabile dal linkosite pagine di Moodle (diverse per ciascun CdS). Il numero di ALS che saranno progressivamente offerte in un certo anno accademico non è prevedibile in anticipo, poiché, come si è detto, dipende da proposte di esterni o di singoli docenti che vengono di solito proposte e presentate al CdS con pochissimo preavviso.

È perciò necessario che lo studente, nel programmare il modo in cui intende ottenere il numero di CFU a libera scelta richiesti dal suo corso di laurea, tenga debitamente conto di due aspetti importanti che differenziano le ALS dagli esami a libera scelta: 1) l’imprevedibilità dell’offerta di ALS nei diversi periodi dell’anno accademico, essendo le ALS, come si è detto, legate a eventi irripetibili e specifici proposti da esterni o da singoli docenti con brevissimo preavviso, 2) i tempi lunghi richiesti per il riconoscimento e la registrazione sul libretto dello studente dei CFU ottenuti tramite ALS. Tale riconoscimento e registrazione necessita infatti di un’apposita delibera, frutto di più passaggi burocratici: dal docente responsabile della singola ALS alla commissione apposita, che richiede il controllo finale da parte di due uffici diversi, la Segreteria studenti e la Segreteria didattica DESU, che infine pubblicherà la delibera sulla pagina DESU preposta (http://ar.des.unimore.it/DelibereConvalida/).

L’intera procedura di accreditamento dei CFU ottenuti con ALS può perciò richiedere anche tre o quattro mesi, ed è quindi di responsabilità dello studente organizzare il proprio piano dei CFU a libera scelta in modo accorto e consapevole, onde evitare di trovarsi a pochi mesi dalla laurea avendo ancora uno o più CFU da ottenere. Per esempio, se uno studente che ha sostenuto l’ultimo esame a giugno o a luglio ha in programma di laurearsi a novembre, ma ha ancora uno o due CFU obbligatori da ottenere, farà la scelta più saggia optando per un esame a libera scelta a settembre (il cui numero di crediti, una volta superato l’esame, è automaticamente e immediatamente registrato su esse3), che non per una o più future ALS da seguirsi tra settembre e ottobre. A luglio infatti non è possibile sapere quando e quante nuove ALS saranno proposte per il nuovo semestre che comincia a fine settembre e, in ogni caso, anche se lo studente riuscisse a partecipare a una ALS in offerta a fine settembre o a ottobre, è praticamente da escludersi che l’intera procedura di accreditamento possa essere già conclusa e registrata nel libretto dello studente entro novembre - e in tal caso lo studente dovrà posticipare la propria laurea alla sessione di marzo o aprile dell’anno solare successivo.

REGOLAMENTO INTEGRALE (CLICK QUI)

Aggiornamento al 03.12.2021

[Ultimo aggiornamento: 03/12/2021 12:06:21]